a
a

Autore: Valentina Magri

Chi è genitore lo sa bene, chi ancora non lo è deve aspettarsele, ma non si scappa. Prima o poi arrivano

Da sconosciuto ai più, a celebre. Questa la sorte di Angus Deaton, l’economista scozzese insignito oggi, 12 ottobre 2015, del

L’accordo sul nucleare iraniano è stato accolto con favore a livello internazionale. Non solo dai pacifisti, ma anche da economisti

Il credit crunch innescato dalla crisi finanziaria del 2008 ha favorito lo sviluppo di nuove forme di credito. In questo blog

Il governo è impegnato ad analizzare la questione della flessibilità a partire dalla Legge di Stabilità e compatibilmente con il

Anche in finanza, quello che percepiamo e crediamo di conoscere, non è (sempre) reale. La pillola rossa per vedere “quanto è

Altro che “fai da te” negli investimenti: agli italiani apparentemente piace sempre più affidare il loro denaro agli operatori dell’industria

Alla fine della calda estate del 2015 vi propongo una conversazione a tutto campo con Piergiorgio Odifreddi, matematico, logico e saggista

Pasolini vedeva i “giovani infelici” in Italia fin dagli anni Settanta. La situazione non sembra essere molto diversa oggi. E non è certo per

Dopo la Grecia, è la Cina a far tremare i mercati nell’estate 2015. L'indice azionario cinese Shangai Stock Exchange Composite ha

L’Italia è prima in Europa per numero di turisti. Con il 16,1% di presenze fra giugno a settembre 2014, ha superato Francia

I rischi di Grexit e di successivo contagio hanno fatto temere un’implosione dell’Europa, che però è sopravvissuta all’ennesima crisi greca grazie all’accordo