Obiettivo dividendi e cedole: i Portafogli Reddito

La performance, da sola, non può non essere l'unico obiettivo di un investitore. Dividendi e cedole ampliano le possibilità d'investimento, ma non sono adatti a tutti.

Investire in un portafoglio reddito con cedole e dividendi

Per una sorta di diffusa “miopia” finanziaria, nella maggior parte dei casi il primo criterio di analisi e valutazione di una soluzione d’investimento consiste nell’osservazione della sua performance storica, il cosiddetto capital gain (o loss, quando va male).

Tuttavia, questo non è l’unico punto di vista da cui si può – e si deve – valutare una soluzione d’investimento. Anzi, spesso è l’ultimo (se avete dubbi a riguardo, vi suggeriamo questa lettura). Vale anche per i Portafogli Reddito: esaminare questo tipo d’investimento osservandone unicamente l’andamento storico può portare a valutazioni sbagliate.

Che cos’è un Portafoglio Reddito

Si tratta di una soluzione finanziaria costruita con strumenti che, secondo una frequenza ben precisa (consultabile sul KIID della soluzione), distribuiscono cedole o dividendi (a seconda che si tratti di obbligazioni o azioni).

Portafoglio Reddito, l’extra che hai sempre desiderato


Chi dovrebbe investire in un Portafoglio Reddito

Prima di incamminarsi nel mondo degli investimenti è essenziale mettere bene a fuoco l’obiettivo per cui si intende investire. Per la pensione? Per l’università di nostro figlio o nipote?

Nel caso dei Portafogli Reddito, l’obiettivo principale è integrare il proprio reddito con un flusso costante di cedole e dividendi.

Sono due i profili tipici dell’investitore che ha bisogno di un Portafoglio Reddito:

  • una persona che ha ereditato un importante capitale o che lo ha ottenuto realizzando la vendita di immobili, e che, invece di tenerlo fermo nel conto corrente (dove sarebbe esposto agli effetti negativi dell’inflazione), vuole convertirlo in una rendita periodica;
  • una persona in pensione che decide di iniziare a convertire il capitale accumulato durante la vita lavorativa in una rendita costante, in modo da integrare l’assegno pensionistico dell’INPS (o di altro ente previdenziale) con cedole e dividendi costanti.

Alla luce di questi due casi-tipo, sfatiamo un mito: non è assolutamente detto che chi si prefigge un obiettivo Reddito abbia un orizzonte temporale “a breve”. Anzi, stanti l’età pensionistica effettiva e l’aspettativa di vita, oggi il pensionato medio potrebbe avere un orizzonte temporale di almeno 20 anni.

A queste condizioni, occhio a non perdere di vista l’obiettivo principale (i flussi di cassa) per paura di erodere il capitale nel breve termine. Ricordiamoci che in vent’anni la storia dei mercati ci ha insegnato che un portafoglio ben diversificato (con un’adeguata componente azionaria) ha una bassa probabilità di shortfall e un’ampia capacità di recuperare perdite pregresse.

Il DNA dei Portafogli Reddito

Tenendo bene a mente questi semplici principi di buona prassi finanziaria, noi di AdviseOnly abbiamo costruito una serie di Portafogli Reddito (declinabili per orizzonte temporale e profilo di rischio) che non si perdono in dettagli ma badano invece alla sostanza.

La logica alla base della costruzione di questi portafogli a obiettivo è di tipo “Core-Satellite”. Significa che all’interno del portafoglio c’è una parte centrale, caratterizzante il portafoglio stesso, affiancata a una più tattica, variabile in base alle condizioni e alle possibilità offerte dal mercato. Vediamole.

  • La sezione “Core” è costruita con gli strumenti essenziali per un Portafoglio Reddito: un ETF esposto sull’azionario globale che offre un interessante dividendo del 3,6%; un ETF esposto sulla parte obbligazionaria del mercato, in modo da ridurre il rischio complessivo del portafoglio; e un ETF legato all’inflazione, in grado di “difendere” il valore reale del capitale investito, essenziale in un contesto tutt’altro che deflattivo.
  • La sezione “Satellite” invece è composta dalle opportunità più tattiche e interessanti offerte ora dal mercato: è presente un ETF esposto sul segmento obbligazionario (sia corporate che governativo) dei mercati emergenti, un ETF replicante il mercato ad alto rendimento statunitense, un altro esposto sul mercato australiano che ad oggi offre il dividendo più alto tra i mercati sviluppati (circa 5%) e per ultimo un ETF legato al settore infrastrutturale delle materie prime.

I numeri dei Portafoglio Reddito

La performance dall’avvio (maggio 2012), non annualizzata, al netto dei costi commissionali e delle altre spese incluse nell’indicatore sintetico di costo, inclusiva di cedole e dividendi, per questa categoria di portafoglio “a obiettivo” è stata mediamente del 28% sul segmento a orizzonte temporale più lungo, con un rendimento cedolare medio del 2,6% annualizzato.

investire con adviseonly portafoglio con cedole e dividendi

Un risultato di tutto rispetto se confrontato con la penuria di rendimenti che si vede in giro. Soprattutto se osserviamo anche la performance “aggiustata “per il rischio sopportato: dopo quasi cinque anni di storia (un periodo statisticamente significativo) un indicatore di performance corretta per il rischio come il Sortino Ratio, che mette a rapporto la performance con il downside risk sopportato dal portafoglio, risulta pari a 1,01, valore oggettivamente interessante, che non è frutto del caso, come sarebbe se il Sortino Ratio fosse positivo ma prossimo allo zero.

Investire in un Portafoglio Reddito

I portafogli Reddito, come tutti i Portafogli AO, possono essere acquistati con due modalità differenti:

  • Con il servizio AO Tutor da 49€/anno, che abbina al portafoglio la sua gestione con l’aiuto e la guida del nostro Team di consulenza. Con l’abbonamento ad AO Tutor il portafoglio viene monitorato costantemente da AdviseOnly e viene aggiornato sulla base dell’andamento dei mercati, lasciando all’investitore il solo onere di mettere in pratica i suggerimenti.
  • Con il servizio Base da 9€, che dà accesso alla composizione di base del portafoglio, lasciandone la gestione all’investitore.

Cosa aspetti? Configura il tuo Portafoglio Reddito!


Redazione AdviseOnly

Redazione AdviseOnly

Un cambio di rotta nella finanza personale. Con www.adviseonly.com in pochi click puoi realizzare un portafoglio di investimento. Accorciamo le distanze tra te ed i tuoi investimenti, rendendoti ad ogni passo più autonomo e consapevole.

+ Commenti