a
a
HomeCAPIRE LA FINANZAFINANZA PERSONALEBanche salvate, azioni e bond affondati: che cosa deve sapere il risparmiatore

Banche salvate, azioni e bond affondati: che cosa deve sapere il risparmiatore

Signora, i BTP non rendono più niente, ci sono le obbligazioni della banca, roba nostra, le diamo il 9%, le conviene prenderle.

Mi pare di sentirlo, l’impiegato allo sportello della Banca delle Marche che piazza le obbligazioni subordinate alla signora Vanna, pensionata di Macerata. E posso immaginare scenette simili nelle altre banche (Banca Etruria, Cassa di Risparmio di Ferrara e Cassa di Risparmio di Chieti) oggetto dell’operazione da 3,6 miliardi con cui Banca d’Italia sta in qualche modo “salvando” i quattro istituti in crisi.

Ma cosa significa davvero e come funziona questo salvataggio? In pratica si evita il panico e il possibile dissesto al sistema bancario italiano, d’accordo, ma non è che tutto finisca a tarallucci e vino. Le quattro ciofeche bancarie sono state sì salvate dall’intervento delle altre banche italiane (sia chiaro che lo Stato non ci mette un ghello), ma azionisti e titolari di obbligazioni subordinate perderanno i loro quattrini.

Attenzione, quando si parla di “azionisti” magari uno pensa subito a grandi capitalisti in abito gessato. Macché. Qui ci sono ben oltre centomila piccoli risparmiatori. Gente che magari ci ha messo 10mila o 20mila euro di risparmi (auguro loro di avere investito anche altrove, altrimenti sarà una dura lezione di vita sul tema “diversificazione di portafoglio”).

Nei provvedimenti di svalutazione di azioni e bond subordinati (li potete leggere voi stessi, per Banca delle Marche, Banca Etruria, Cassa di Risparmio di Ferrara e Cassa di Risparmio di Chieti), Bankitalia recita asetticamente:

Si dispone la riduzione integrale delle riserve e del capitale rappresentato da azioni, nonché del valore nominale degli elementi di classe 2, con conseguente estinzione dei relativi diritti amministrativi e patrimoniali”.

In pratica, una calda passata di napalm sugli investimenti. Risparmi in fumo.

Che cosa possono fare i risparmiatori?

Nell’immediato, io temo poco. La cosa più ragionevole è provare ad aderire alle varie azioni collettive in atto. Probabilmente in molti casi ci sono gli estremi di una truffa, ad esempio se azioni e bond sono stati venduti forzando il profilo Mifid del risparmiatore (cosa che avviene con una certa frequenza nel creativo sistema bancario italiano).

Per il futuro, però, non bisogna cascarci più: “Aiutati che il ciel ti aiuta” deve essere il motto.

Vi dò qualche semplicissima dritta.

  • Non pensate solo al rendimento, sempre lì a chiedere “Ma quanto mi rende?”, curate quella vostra stramaledetta libido speculandi e guardate ai rischi che correte. Se (giusto per fare un esempio casuale) il bond subordinato decennale di Veneto Banca ha un rendimento annuo a scadenza del 9,9% e una cedola del 9,5%, domandatevi subito perché. Quale rischio sta remunerando? Domanda retorica… Su dai, non è difficile da capire: i bond subordinati sono remunerati meglio, ma hanno meno garanzie e più rischi di altri investimenti.
  • Informatevi. Non avete tre anni e non siete più all’asilo nido. Ora, con le nuove norme sul bail-in, non si scherza: se siete azionisti o obbligazionisti di una banca, a partire dal 1° gennaio 2016 potreste essere chiamati a salvarla mentre annaspa. Che poi magari avete un bond subordinato e nemmeno ne siete consci – io ci scommetterei che parecchi ne hanno in portafoglio senza sapere di che si tratta. Vi conviene colmare questa (eventuale) lacuna e magari correre ai ripari vendendolo, se ci riuscite. A dimostrazione dell’affetto che nutro per i lettori di questo blog, vi regalo un bell’elenco di obbligazioni subordinate bancarie quotate in Italia (non esaustivo, mi spiace, sono dati scaricati da Bloomberg per bond trattati sulle piattaforme italiane come MTS, Extra MOT e EuroTLX, ma ci sono anche quelle non quotate…). Così potete dare una controllata. Però occhio, non è detto che perché si tratta di bond subordinati bancari siano per forza robaccia. Mica tutte le banche sono uguali…
    [accordion title=”Le obbligazioni subordinate bancarie quotate in Italia”]
    Emittente ISIN Scadenza Cedola % Rendimento a scadenza
    Banca Carige SpA XS0570270370 12/20/2020 7,3 5,3
    Banca Monte dei Paschi di Siena SpA XS0236480322 11/30/2017 0,9 4,1
    Banca Monte dei Paschi di Siena SpA XS0540544912 9/9/2020 5,6 4,9
    Banca Monte dei Paschi di Siena SpA XS0503326083 4/21/2020 5,0 4,6
    Banca Monte dei Paschi di Siena SpA XS0238916620 1/15/2018 1,0 4,4
    Banca Popolare dell’Emilia Romagna SC XS0300345971 5/15/2017 0,9 1,7
    Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio SC IT0005031395 7/3/2020 7,0 4,5
    Banca Popolare di Milano Scarl XS0597182665 3/1/2021 7,1 4,3
    Banca Popolare di Vicenza XS0336683254 12/20/2017 3,1 6,4
    Banca Popolare di Vicenza IT0004657471 12/15/2017 4,6 5,1
    Banca Popolare di Vicenza IT0004781073 12/28/2018 8,5 7,7
    Banco di Desio e della Brianza SpA IT0005136335 10/16/2021 2,0 2,0
    Banco di Desio e della Brianza SpA IT0004780182 12/29/2016 2,0 2,6
    Banco di Desio e della Brianza SpA IT0004921166 6/3/2018 2,6 3,7
    Banco di Desio e della Brianza SpA IT0004815855 6/15/2017 2,5 3,0
    Banco Popolare SC XS0555834984 11/5/2020 6,0 4,0
    Banco Popolare SC XS0632503412 5/31/2021 6,4 4,2
    Banco Popolare SC IT0005120313 7/30/2022 4,3 4,0
    Banco Popolare SC IT0004966823 11/18/2020 5,5 4,3
    Banco Popolare SC XS0284945135 2/8/2017 0,9 2,0
    Credito Emiliano SpA IT0004781016 12/23/2017 7,1 4,3
    Credito Emiliano SpA IT0004870926 12/28/2018 4,7 3,2
    Credito Emiliano SpA IT0004819006 6/15/2018 4,4 3,0
    Credito Emiliano SpA IT0004803158 3/30/2018 4,0 2,6
    Credito Emiliano SpA IT0004737489 6/30/2017 4,5 2,6
    Intesa Sanpaolo SpA XS1109765005 9/15/2026 3,9 3,4
    Intesa Sanpaolo SpA XS0971213201 9/13/2023 6,6 3,2
    Intesa Sanpaolo SpA XS0526326334 7/16/2020 5,2 2,2
    Intesa Sanpaolo SpA XS0243399556 2/20/2018 0,8 1,0
    Intesa Sanpaolo SpA XS0452166324 9/23/2019 5,0 2,0
    Intesa Sanpaolo SpA XS0365303675 5/28/2018 1,9 1,3
    Intesa Sanpaolo SpA IT0004960669 10/17/2020 5,0 3,5
    Intesa Sanpaolo SpA XS0258143477 6/26/2018 1,0 1,3
    Intesa Sanpaolo SpA IT0004648686 11/10/2017 1,5 1,0
    Intesa Sanpaolo SpA IT0004634983 9/30/2017 1,6 1,1
    Intesa Sanpaolo SpA IT0004692817 3/31/2018 2,0 1,6
    Mediobanca SpA IT0005127508 9/10/2025 3,0 1,5
    Mediobanca SpA IT0004645542 11/15/2020 5,0 2,4
    Mediobanca SpA IT0004720436 6/13/2021 4,5 2,9
    Mediobanca SpA IT0004917842 4/18/2023 5,8 3,2
    UniCredit SpA XS0849517650 10/31/2022 7,0 3,6
    UniCredit SpA XS0618847775 4/19/2021 6,1 2,8
    UniCredit SpA IT0004764004 10/31/2018 6,5 4,0
    UniCredit SpA IT0005087116 5/3/2025 2,7 1,9
    UniCredit SpA IT0004780562 1/31/2019 7,8 5,1
    UniCredit SpA XS0322918565 9/26/2017 5,8 1,3
    UniCredit SpA IT0004698426 3/31/2018 4,9 3,4
    UniCredit SpA IT0004615305 6/14/2017 4,4 2,8
    UniCredit SpA IT0004605074 5/31/2020 4,4 3,8
    UniCredit SpA IT0005067027 2/16/2022 2,2 2,0
    UniCredit SpA IT0004747330 8/19/2018 5,3 3,7
    UniCredit SpA IT0004941412 10/13/2020 3,7 3,4
    UniCredit SpA IT0004907850 6/30/2020 4,0 3,8
    UniCredit SpA IT0004854870 12/5/2019 6,0 2,0
    UniCredit SpA IT0004917867 7/15/2020 4,0 3,8
    UniCredit SpA IT0004723927 6/30/2018 1,0 1,2
    UniCredit SpA IT0004917917 7/15/2020 3,4 2,2
    UniCredit SpA IT0004883689 2/28/2020 4,0 3,4
    UniCredit SpA IT0004698418 3/31/2018 1,0 1,2
    UniCredit SpA IT0004982200 3/31/2021 2,8 3,1
    UniCredit SpA IT0004907785 6/30/2020 4,5 1,8
    Unione di Banche Italiane SpA IT0004842370 10/8/2019 6,0 4,0
    Unione di Banche Italiane SpA IT0004645963 11/5/2017 4,3 2,7
    Unione di Banche Italiane SpA IT0004767742 11/18/2018 0,9 1,4
    Unione di Banche Italiane SpA IT0004457070 3/13/2019 1,9 1,5
    Unione di Banche Italiane SpA IT0004841778 10/8/2019 5,0 1,7
    Unione di Banche Italiane SpA IT0004723489 6/30/2018 5,4 3,4
    Unione di Banche Italiane SpA IT0004718489 6/16/2018 5,5 3,3
    Unione di Banche Italiane SpA IT0004572860 2/23/2017 0,4 0,9
    Unione di Banche Italiane SpA IT0004497050 6/30/2019 1,9  –
    Unione di Banche Italiane SpA IT0004572878 2/23/2017 3,1 2,1
    Veneto Banca SpA XS1327514045 12/1/2025 9,5 9,9
    Veneto Banca SpA IT0004241078 6/21/2017 1,0 5,0
    [/accordion]
  • Non fidatevi ciecamente del sistema, e in particolare della “vostra banca”. Lo sapete come sono. Metteci testa e buon senso. E fatelo voi in prima persona. Leggete i documenti informativi, non abbiate paura di chiedere, siate diffidenti. La diffidenza salva il risparmiatore.
  • Se dovete acquistare o vendere obbligazioni bancarie fate attenzione ai costi e alla liquidità: molte obbligazioni e azioni bancarie non sono nemmeno quotate (ne analizzai un tristo caso anche io), e quelle quotate magari sono difficili da vendere perché hanno spread denaro-lettera d’ampiezza siderale. Inutile dire che la vostra banca difficilmente ve lo farà presente…

Comunque, se si ricerca “Banca delle Marche” su Google, con inconsapevole ironia il motore di ricerca ancora oggi piazza in pole position questo:

bancamarche

Se avete dubbi, iscrivetevi ad AdviseOnly (è gratis) e chiedete agli esperti per delucidazioni.

Scritto da

Ha solcato i mari della finanza in lungo e in largo, su imbarcazioni piccole e grandi, con i mercati in tempesta oppure cavalcando grandi onde d’ottimismo. Da anni soffre di contorcimenti interiori che lo turbano nel profondo, e questo non solo per gli eccessi di frutti di mare, bensì per come vengono trattati i risparmiatori e per le tristi condizioni in cui versa l’industria che li dovrebbe gestire. E allora Jack Sparrow invoca l’ammutinamento! Basta con prodotti finanziari che fanno solo il gioco di chi li vende, basta con portafogli di risparmio che cozzano contro il buon senso! Entra nella ciurma di Jack e segui i suoi consigli per trasformare il tuo disagio in qualcosa di utile per i tuoi risparmi.

Ultimi commenti
  • Avatar

    Mai investire in quello che non comprendi. Le banche hanno sempre fatto i soldi in un modo: ti do il capitale, tu mi restituisci il capitale + l’interesse. Io seguo questa regola. Funziona da millenni.

  • Avatar

    Robe da paura:

    “Banca Marche, agli sportelli è caos” – http://www.ilrestodelcarlino.it/ancona/banca-marche-situazione-filiali-1.1522718

    Pedone di ADUC dice che i detentori pagheranno pure il bollo sulle sub e NON gli verranno riconosciute nemmeno le minusvalenze in quanto azzeramento e non cessione del titolo. – http://it.reuters.com/article/italianNews/idITL8N13M26620151127

    Comunque sai se c’è da qualche parte un articolo o pdf, che illustri in breve una classifica di solidità ad oggi delle banche Italiane?
    Giusto per non confondere nel listone dei sub che hai elencato una MEDIO BANCA con una VENETTO BANCA.

  • Avatar

    Molto interessante… E sta arrivando il bail-in !!!

  • Avatar
  • Avatar

    Scusate, è la prima volta che scrivo, vi leggo da un po’ per imparare, ma sono ignorantissima in materia e capisco la metà di quello che scrivete! 🙂 purtroppo, mia madre ha dei soldi in banca, investiti in un fondo obbligazioni secondo me pietoso, ma questa è un’altra storia. La mia domanda è: Come posso vedere se in questo fondo vi sono delle obbligazioni bancarie subordinate? Grazie a chi avrà la pazienza di leggermi e rispondermi!

    • Avatar

      Il commento lo leggo ora. E’ possibile richiedere alla società di gestione del fondo la composizione del portafoglio. In altri casi, non frequentissimi, la composizione è consultabile direttamente sul sito web dell’ asset manager. In ogni caso occorrerà far valutare il portafoglio ad un addetto ai lavori inquanto, come dice giustamente l’articolo, occorre fare dei distinguo fra emissione ed emissione e banca e banca.

  • Avatar

    Ciao Sig. e Sig.ra .
    Aiuto finanziario per rompere con le difficoltà di denaro. Avete bisogno di
    un prestito? Una necessità di finanziamento o altri? Potete ottenere del
    credito con signora ALLEGRI al tasso d’interesse da 2 al 3% all’anno
    secondo la vostra necessità a più di 900.000 €.
    N/B: “Un credito li impegna e deve essere rimborsati. Verificate le vostre capacità di rimborso prima di impegnarsi„..

    Conttato: cristinaallegri09@hotmail.it

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.