a
a
HomeBRAND CORNERChi sono gli italiani che investono in fondi comuni?

Chi sono gli italiani che investono in fondi comuni?

Torna l’interesse verso i fondi comuni di investimento italiani. Secondo Assogestioni, il sottoscrittore tipo è sui 59 anni e risiede nel Nord Italia. Cresce anche la quota di donne che acquistano fondi.


Quanti sono gli italiani che investono i propri risparmi in fondi comuni di investimento? E qual è il loro profilo? Prova a rispondere una recente indagine di Assogestioni, che rileva un ritrovato interesse degli abitanti della Penisola per gli oicr aperti, dopo una lunga fase di disaffezione durata dal 2005 al 2012.

Alla fine dello scorso anno, secondo lo studio, i sottoscrittori di fondi comuni italiani erano oltre 200.000 in più rispetto a fine 2015, per un totale di circa 6,6 milioni di persone.

Il 46% del totale dei sottoscrittori è rappresentato da donne, mentre il 65% risiede al Nord Italia. Quanto all’aspetto demografico, l’età media dell’investitore in fondi è di 59 anni.  Ma le sorprese non finiscono qui.

Potete leggere il resto dell’articolo sul sito di Zenit SGR seguendo questo link.


Scopri come sottoscrivere il fondo

Scritto da

Il fondo comune "Pensaci oggi" è uno strumento di investimento creato da Zenit Sgr e gestito in collaborazione con AdviseOnly È stato concepito come un “salvadanaio”, per accantonare, anche poco per volta, risorse da destinare al raggiungimento dei propri obiettivi futuri. È sottoscrivibile online, in modo da poter ridurre al minimo i costi ed è caratterizzato da una elevata flessibilità. Si tratta dunque di una soluzione semplice e trasparente per iniziare a investire fin da subito in vista di progetti o imprevisti che potrebbero concretizzarsi negli anni a venire. In questo brandcorner ci focalizziamo sul tema del risparmio e sull’utilizzo della tecnologia nel mondo degli investimenti. Un’area dunque dedicata all’informazione e alla formazione finanziaria, per affrontare il domani con più consapevolezza. Zenit SGR

Nessun commento

lascia un commento