a
a
HomeECONOMIA E MERCATIECONOMIA, POLITICA E SOCIETA'Quadrato semiotico del divertimento delle nazioni

Quadrato semiotico del divertimento delle nazioni

Se avete apprezzato la nostra prima “fatica”, il quadrato semiotico del benessere delle Nazioni allora ne siamo sicuri: apprezzerete anche questo nostro nuovo post.

Abbiamo voluto mettere in relazione alcuni Paesi europei e non, per il prezzo medio di una pinta di birra e per il reddito medio disponibile (ovvero il reddito medio delle persone fisiche al netto delle imposte personali correnti, in parole semplici “quello che si può spendere”).

Sappiamo bene che la pinta di birra non può essere un parametro efficace del divertimento di una nazione. Può, però, essere un indicatore simpatico e allo stesso tempo regalare una fotografia reale del “costo di un’uscita fuori”. Sappiamo inoltre che in alcuni paesi la birra non è la bevanda alcolica più tradizionale (in Francia, Italia, Spagna e Grecia  si preferisce il vino). Questo può certamente avere delle ripercussioni sul prezzo.

Premesso ciò, gustatevi il grafico. Come al solito non c’è proprio nulla di scontato.

Clicca per ingrandire.

le nazioni ordinate per reddito disponibile e prezzo medio di una pinta di birra

Scritto da

Un cambio di rotta nella finanza personale. Con www.adviseonly.com in pochi click puoi realizzare un portafoglio di investimento. Accorciamo le distanze tra te ed i tuoi investimenti, rendendoti ad ogni passo più autonomo e consapevole.

Ultimi commenti
  • Raffaele Zenti

    Visto la Spagna dov’è?!?

    • Avatar

      Ma come è possibile? Me lo spiegate per favore?

      • Raffaele Zenti

        Eh, stando ai dati OCSE (vedi commenti successivi) ha un reddito disponibile relativamente alto. Non so per quanto.

  • Avatar

    Anche gli irlandesi non se la passano male rispetto a noi. Sempre più disilluso e rattristato quando vedo le statistiche sull’Italia

    • Avatar

      La penisola va alla deriva.

      • Avatar

        Verso i Balcani?

  • Davide Valsecchi

    Quindi state dicendo che il RDM di Irlanda si aggira intorno ai 40k?
    Non l’avrei mai detto; in ogni caso in qualsiasi modo la si legga, emerge sempre che il peso fiscale è assurdo.

  • Avatar

    Si piuttosto deprimente. Forse ci possiamo consolare pensando che il dato è un pò fuorviante in quanto la birra è una bevanta che da noi non è a buon mercato rispetto ad altri paesi in cui è la bevanda principale. Comunque sia un dato è certo: (soprattutto per la fascia giovane della popolazione) la nostra capacità di spesa dipenderà sempre meno dal reddito e sempre più dal patrimonio. Ergo: sempre meno creazione di ricchezza futura e sempre maggior importanza per la ricchezza consolidata.

  • Avatar

    beh che l’Italia sia uno dei paesi che paga meno in Europa è abbastanza noto (molte aziende europee assumono italiani che credono di essere strapagati ma sono comunque al di sotto dei loro colleghi autoctoni).

    Il grafico è meraviglioso, ma il prezzo di una pinta di birra in italia non è un po’ altino?

    Sta di fatto che saremmo in “Bevo per dimenticare” che sarebbe anche peggio di “Stasera non esco”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.