a
a
HomeINVESTIREASSET ALLOCATIONAsset Allocation di maggio: banche centrali e governi sfoderano l’artiglieria pesante

Asset Allocation di maggio: banche centrali e governi sfoderano l’artiglieria pesante

Punti chiave: banche centrali protagoniste, Governi in prima linea

Ripresa a V per l’economia mondiale. Il Fondo Monetario Internazionale stima per il 2020 una recessione “senza precedenti” del -3% di Prodotto Interno Lordo a livello mondiale, con un successivo rimbalzo del +5,8% nel 2021. Per l’Italia il calo sarà del 9,1%, -7% per la Germania e la Francia, -5,9% per gli Stati Uniti. Anemiche Cina e India: +1% circa. Le agenzie di rating, da parte loro, rincarano la dose: S&P vede il PIL globale 2020 al -2,4%, con un -9,9% per l’Italia; Fitch, che ha ridotto il giudizio sull’affidabilità del debito pubblico italiano a BBB-, stima per il PIL italiano un -8% nel 2020, cui seguirà un +3,7% nel 2021.

La pandemia non è finita. L’attività in Cina ha ripreso a pieno regime, in Europa è iniziata la fase 2, tuttavia lo stock degli infetti da coronavirus continua a salire e ha raggiunto i due milioni e seicentomila unità. In questa fase preoccupano gli Usa, il Brasile e la Russia che non riescono a contenere i nuovi contagi.

 

Grafico del mese: le politiche fiscali non sono state a guardare

Questa volta non si sono mosse solo le banche centrali: i Governi hanno messo mano al portafoglio abbastanza velocemente, specialmente a confronto con le crisi passate. Solo il tempo ci dirà se le misure adottate daranno i risultati sperati, ma l’insieme delle risposte ha ridotto il rischio che la recessione possa perdurare a lungo.

 

asset_allocation_maggio_2020 | amCharts

 

Commento generale: i mercati sottovalutano la portata della recessione?

L’emergenza Covid ha indubbiamente colto il mondo di sorpresa e la reazione dei mercati è stata commisurata: tra il 19 febbraio e il 23 marzo l’indice MSCI World è crollato del 33%, il calo mensile più rapido della sua storia.

Tuttavia, a due mesi dal punto di minimo, i principali indici mondiali hanno recuperato metà del terreno perduto e la pressione sul mercato del debito si è ampiamente ridimensionata, nonostante due certezze:

  • La caduta del Pil nel secondo e terzo trimestre sarà significativa in molti Paesi;
  • Il mondo post-Covid sarà un mondo con più debito (pubblico e privato)

I mercati stanno sottovalutando la portata di lungo termine di tale distruzione di Prodotto Interno Lordo? È possibile, ma va detto che la politica fiscale e la politica monetaria non hanno mai risposto in modo così celere a una crisi, lasciando alle spalle discussioni interminabili sull’austerità e l’indipendenza delle banche centrali.

Persino l’austera zona euro ha abbandonato in meno di due mesi gli stringenti vincoli di bilancio del Fiscal Compact, potenziato l’azione della BCE, tolto i vincoli al MES e lanciato una serie di programmi a sostegno della fase di ricostruzione della zona euro.

La velocità e la portata di tali interventi di carattere fiscale e monetario sembrano allontanare lo spettro di una recessione lunga e profonda, ma la qualità degli interventi farà la differenza nel medio termine. Da questo punto di vista gli Usa e la Cina sembrano più attrezzati della zona euro, come lo è la Germania rispetto agli altri Paesi europei.

Asset Class Ultimo mese (%) Ultimi 12 mesi (%) Da inizio anno (%)
Azioni Italia 0.97 -18.41 -27.43
Azioni Europa 1.62 -11.18 -20.08
Azioni USA 2.36 5.72 -5.89
Azioni Giappone 2.25 -0.37 -10.54
Azioni Emergenti 0.86 -6.27 -15.73
Asset Class Ultimo mese (%) Ultimi 12 mesi (%) Da inizio anno (%)
Consumer Discretionary 3.59 3.65 -5.16
Consumer Staples -2.9 -0.82 -6.36
Energy 8.36 -36.87 -35.00
Financials -1.52 -20.27 -28.01
Healthcare 1.42 19.7 2.94
Industrials 1.49 -11.26 -18.8
Technology 6.48 26.46 5.73
Materials 5.24 -2.78 -12.32
Telecoms 5.12 5.38 -2.85
Utilities -4.2 -1.5 -10.03
Asset Class Ultimo mese (%) Ultimi 12 mesi (%) Da inizio anno (%)
Obbl. Gov. Italia 0.49 7.08 -2.80
Obbl. Gov. USA -0.35 15.65 10.25
Obbl. Gov. Internazionali -0.12 5.67 1.55
Obbl. Paesi Emergenti 2.64 3.77 -1.9
Obbl. Gov. Europa 0.19 3.79 0.0
Obbl. Investment Grade Eurozona 0.21 -1.55 -3.77
Obbl. Corp. Investment Grade USA -0.49 8.76 0.74
Asset Class Ultimo valore Ultimi 12 mesi (%) Da inizio anno (%)
EUR/USD 1.0952 0.75 -2.74
GPB/USD 1.2237 -1.83 -7.74
USD/JPY 107.56 0.1 0.95
Oro (Oncia/USD) 1735.01 3.1 13.93
Petrolio (Brent, USD) 34.6 23.22 -47.6

 

Valutazione per asset class: parola d’ordine prudenza

I “freddi numeri” ci dicono che le asset class hanno riacquistato un po’ di valore, ma prima di festeggiare bisogna fare alcune considerazioni.

Le valutaziono fondamentali dei mercati azionari possono trarre in inganno, perché i fondamentali (utili, dividendi e book value) sono ancora legati al mondo pre-Covid, mentre i prezzi scontano già il mondo post-Covid. Per quanto riguarda le obbligazioni, vale lo stesso ragionamento: la risalita repentina dei tassi li ha riportati a livelli di rendimento non si vedevano da un po’.

Per le materie prime, il crollo dei prezzi del petrolio e degli alimentari può giocare lo stesso effetto ottico, perché la caduta dei prezzi rende l’asset class interessante, tuttavia bisogna rammentate che in atto c’è stato un riequilibrio strutturale tra domanda e offerta.

Perciò, prudenza.

 

asset_allocation_maggio_multicriteria | amCharts

 

I portafogli: ci sono margini per una ripresa

I portafogli hanno beneficiato in modo sensibile della ritrovata fiducia del mercato. A tre mesi le performance rimangono prevalentemente negative – del resto lo shock prodotto dal Covid non è ancora dietro le spalle – ma pensiamo ci siamo margini per vedere le Borse crescere ancora nei prossimi mesi.

Non abbiamo effettuato cambi di asset allocation.

Portafogli Tematici

Come spiegato in precedenza, Tempo Stabile ha aggiornato la sua asset allocation con una di carattere più difensivo. Le altre soluzioni non hanno subìto modifiche.

 

Portafogli Obiettivo Perf. 1 mese % Perf. 3 mesi % Sortino ratio da avvio
Etico 3.17 -6.28 0.64
Euro OK 4.22 -12.74 0.97
Euro Tsunami 0.83 -4.07 0.64
Intermedio 3.92 -8.12 0.89
Lazy 2.98 -2.47 1.01
MegaTrends 13.76 -2.83 0.93
Tempo Stabile 0.08 -8.07 0.82

 

 

Portafogli Tattici
Non abbiamo effettuato variazioni di asset allocation. Operativamente abbiamo inserito il seguente ETF (Isin: IE00B8FHGS14) a seguito del delisting di uno analogo (Isin: LU1389266302) sui portafogli a “rischio medio” e “rischio alto”.

 

Portafogli Obiettivo Perf. 1 mese % Perf. 3 mesi % Sortino ratio da avvio
Rischio Alto 5.5 -3.41 0.78
Rischio Medio 3.24 -2.23 0.82
Rischio Basso 3.01 -1.11 0.91

 

 

Portafogli Obiettivo
Non abbiamo effettuato variazioni di asset allocation.

 

Portafogli Obiettivo Perf. 1 mese % Perf. 3 mesi % Sortino ratio da avvio
Figli Accumulo 0-5 anni 3.04 -2.6 1.14
Figli Accumulo 5-10 anni 3.55 -2.85 1.04
Figli Accumulo oltre10 anni 4.3 -3.75 0.96
Figli Reddito 0-5 anni 1.73 -5.48 0.97
Figli Reddito 5-10 anni 2.04 -6.95 0.93
Figli Reddito oltre10 anni 2.53 -8.99 0.83
Pensione Difensivo 0-7 anni 2.62 -2.19 1.26
Pensione Difensivo 7-20 anni 3.55 -2.94 1.07
Pensione Difensivo oltre20 anni 3.92 -3.38 0.96
Pensione Dinamico 0-7 anni 3.0 -2.6 1.14
Pensione Dinamico 7-20 anni 3.92 -3.38 0.95
Pensione Dinamico oltre20 anni 4.29 -3.83 0.86
Reddito Difensivo 0-5 anni 1.1 -8.64 0.57
Reddito Difensivo 5-10 anni 3.47 -9.47 0.47
Reddito Difensivo oltre10 anni 4.45 -10.15 0.45
Reddito Dinamico 0-5 anni 2.76 -9.59 0.5
Reddito Dinamico 5-10 anni 3.34 -10.94 0.47
Reddito Dinamico oltre10 anni 4.6 -11.5 0.43

 

 



1 – Fonte: Bruguel,
2 – Coronavirus, un nuovo maelstrom sui mercati

Scritto da

Un cambio di rotta nella finanza personale. Con www.adviseonly.com in pochi click puoi realizzare un portafoglio di investimento. Accorciamo le distanze tra te ed i tuoi investimenti, rendendoti ad ogni passo più autonomo e consapevole.

Ultimi commenti
  • Avatar

    In realtà sui portafogli tattici un titolo è stato delistato…

    • Avatar

      Sul portafoglio tattico con rischio alto, oltre al delisting di un ETF (LU1389266302) è stato anche sostituito quello sul Canada (LU0950672807) con quello sul Giappone (LU0950672476).
      A meno che non mi sia perso io un aggiornamento precedente.

  • Avatar

    Scusate ma c’è qualcosa che non va. I numeri sono sballati. Vedo per citarne uno Asset azionario italia -0.27% da inizio anno…? Magari! Consiglio revisione accurata. Saluti.

  • Avatar

    Consiglio anche revisione dei grafici dell’andamento dei portafogli, in quanto analizzando con precisione il portafoglio Lazy, è assolutamente impossibile che questo abbia valori superiori al mese di gennaio 2020, come risulta dal grafico, a meno di importanti ribilanciamenti, ribilanciamenti che nel blog si affermano non essere stati eseguiti.

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.