a
a
HomeINVESTIREI Portafogli Pensione compiono 5 anni

I Portafogli Pensione compiono 5 anni

investire per la pensione adviseonly

I nostri portafogli per la pensione sono tra i preferiti dei nostri clienti. A 5 anni dal loro lancio guardiamo al passato: come si sono comportati fino ad ora?


Chi ben comincia…

Prima s’investe meglio è, almeno così ci insegna la storia. Ma se si riesce a farlo avendo in mente un obiettivo concreto, si evitano inutili sprechi di risorse. Ed è quello che cerchiamo di fare noi con i portafogli a obiettivo: investire in modo semplice, professionale e coerentemente con gli obiettivi di lungo termine.

Ci siamo chiesti più volte cosa voglia dire investire per la pensione, e dal nostro punto di vista significa puntare sui grandi premi al rischio del mercato (azioni, obbligazioni, materie prime), con un’asset allocation che mantenga il rischio di portafoglio ben diversificato e protegga il capitale dall’inflazione. Il tutto senza disperdere il capitale lungo la strada.
Concetti semplici, è vero. Ma è con la semplicità che si crea un portafoglio d’investimento davvero efficace.

I Portafogli Pensione

Grazie alla nostra tecnologia potete personalizzare il portafoglio come credete (in base al vostro profilo di rischio e orizzonte temporale), ma le linee distintive sono ben definite. Eccole.

  • Obiettivo: definire un portafoglio che vada a costituire un capitale per integrare le forme previdenziali canoniche.
  • Modalità di costituzione: alternativamente con un unico versamento (PIC), in logica di prevalente Buy & Hold (con possibilità di aggiustamenti tattici), o con un piano d’accumulo (PAC), anche a cadenza annuale. In sostanza il valore minimo investibile è tale da consentire sia l’investimento di una somma iniziale, sia un investimento progressivo nel tempo, anche con cadenza annua, visto l’obiettivo.
  • Struttura del portafoglio: molto semplice, in quanto viene data la massima importanza all’asset allocation strategica. Il numero di strumenti finanziari è attentamente minimizzato, senza però che la strategia sottostante ne risulti danneggiata, per rendere il portafoglio accessibile ad un pubblico ampio di risparmiatori (al momento della redazione del portafoglio l’ammontare investibile minimo è di poco superiore a 4.000 €).
  • Rischio: rischio contenuto di perdita definitiva del capitale a scadenza e rischio medio associato alla volatilità dei rendimenti nel breve periodo.

Come sono andati

L’asset allocation del portafoglio può cambiare nel tempo in base allo scenario di rischio ed alle opportunità di mercato. Ad esempio, a dicembre abbiamo aumentato il peso degli asset rischiosi, facendo anche qualche movimentazione di natura più opportunistica, ma senza snaturare i principi base su cui (secondo noi) si deve costruire un portafoglio per la pensione: investire nei grandi premi al rischio del mercato, diversificare e proteggere dall’inflazione.

Dopo quasi cinque anni di vita, il nostro approccio cauto e di lungo termine ha permesso ai portafogli di guadagnare (in media) quasi il 7,0% annuo, al netto di tasse e TER (cioè commissioni gestionali). L’aspetto che ci rende più orgogliosi, però, è sul fronte dei rischi: in generale siamo riusciti a contenere le perdite di capitale (ovvero il downside risk). Infatti, sia l’indice di Sharpe che l’indice di Sortino sono ben superiori a 1, segnale che indica che i portafogli sono riusciti a remunerare gli investitori dal rischio assunto.

ptf_pensione_x3_difensivo (1)

 

ptf_pensione_x3_dinamico

 L’importanza di una pensione integrativa

L’abbiamo detto più volte, il nostro sistema previdenziale o “primo pilastro” ha dei grandi limiti, perciò è meglio affrontare il problema e non perdere tempo. L’industria del risparmio gestito offre diverse soluzioni (fondi comuni aperti, PIP, o altro), alcune sono ottime, altre meno. AdviseOnly dal canto suo offre l’opportunità d’investire in modo semplice e senza fronzoli, grazie alla tecnologia, in una famiglia di portafogli pensati proprio per chi ha bisogno d’investire per la pensione ma, per varie ragioni, non può o non vuole utilizzare fondi pensione e PIP.


Non sei ancora iscritto ad AdviseOnly?

Registrati ora
Scritto da

Segue tematiche economiche e finanziarie per il team financial strategies group di Advise Only. Dopo aver conseguito una doppia laurea in Management all’Università di Torino e all’ESCP Europe, ha deciso di proseguire i suoi studi con un master in Economia Internazionale a Paris Dauphine. Dopo 4 anni di vita parigina ed esperienze lavorative come economista e strategist, sbarca in Advise Only con l’obiettivo di sviluppare la parte di analisi economica e congiunturale.

Ultimo commento
  • Avatar

    Davvero notevole!

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.