a
a
HomePortafogli AOPortafogli Pensione: godersi al massimo un meritato riposo

Portafogli Pensione: godersi al massimo un meritato riposo

Affrontare il pensionamento con serenità: i Portafogli Pensione

Chi ben comincia…

Prima s’investe meglio è, almeno così ci insegna la storia. Ma se si riesce a farlo avendo in mente un obiettivo concreto, si evitano inutili sprechi di risorse. Ed è quello che cerchiamo di fare noi con i portafogli a obiettivo: investire in modo semplice, professionale e coerentemente con gli obiettivi di lungo termine.

 

L’importanza di una pensione integrativa

L’abbiamo detto più volte, il nostro sistema previdenziale o “primo pilastro” ha dei grandi limiti, perciò è meglio affrontare il problema e non perdere tempo. L’industria del risparmio gestito offre diverse soluzioni (fondi comuni aperti, PIP, o altro), alcune sono ottime, altre meno.

Qui in AdviseOnly ci siamo chiesti più volte cosa voglia dire investire per la pensione, e dal nostro punto di vista significa puntare sui grandi premi al rischio del mercato (azioni, obbligazioni, materie prime), con un’asset allocation che mantenga il rischio di portafoglio ben diversificato e protegga il capitale dall’inflazione. Il tutto senza disperdere il capitale lungo la strada.

Il risultato? Accumulare gradualmente un capitale integrativo da consumare una volta che si andrà in pensione. Concetti semplici, è vero. Ma è con la semplicità che si crea un portafoglio d’investimento davvero efficace.

 

I Portafogli Pensione

Grazie alla nostra tecnologia, abbiamo ideato due diverse soluzioni d’investimento che guardano a questo obiettivo: una più dinamica, ideale per un profilo di rischio più alto, e una più difensiva. Entrambe le soluzioni sono poi declinabili su tre orizzonti temporali, in modo da soddisfare le esigenze sia dei profili più giovani che dei profili più prossimi all’uscita dal mondo del lavoro. Di seguito le specifiche generali del portafoglio:

  • Obiettivo: definire un portafoglio che vada a costituire un capitale per integrare le forme previdenziali canoniche.
  • Modalità di costituzione: alternativamente con un unico versamento (PIC), in logica di prevalente Buy & Hold (con possibilità di aggiustamenti tattici), o con un piano d’accumulo (PAC), anche a cadenza annuale. In sostanza il valore minimo investibile è tale da consentire sia l’investimento di una somma iniziale, sia un investimento progressivo nel tempo, anche con cadenza annua, visto l’obiettivo.
  • Struttura del portafoglio: molto semplice, in quanto viene data la massima importanza all’asset allocation strategica. Il numero di strumenti finanziari è attentamente minimizzato, senza però che la strategia sottostante ne risulti danneggiata, per rendere il portafoglio accessibile ad un pubblico ampio di risparmiatori (al momento della redazione del portafoglio l’ammontare investibile minimo è di poco superiore a 4.000 €).
  • Rischio: rischio contenuto di perdita definitiva del capitale a scadenza e rischio medio associato alla volatilità dei rendimenti nel breve periodo.

 

Come è andato il portafoglio?

L’asset allocation del portafoglio può cambiare nel tempo in base allo scenario di rischio ed alle opportunità di mercato, sempre però tenendo bene chiaro l’obiettivo prefissato.

 

PTF PENSIONE | amCharts

 

Dopo quasi sette anni di vita, il nostro approccio cauto e di lungo termine ha permesso ai portafogli di guadagnare (in media) quasi il 6% annuo, al netto di tasse e TER (cioè commissioni gestionali). L’aspetto che ci rende più orgogliosi, però, è sul fronte dei rischi: in generale siamo riusciti a contenere le perdite di capitale (ovvero il downside risk). Infatti, sia l’indice di Sharpe che l’indice di Sortino sono ben superiori a 1, segnale che indica che i portafogli sono riusciti a remunerare gli investitori dal rischio assunto.

 


 

Scopri ora i nostri Portafogli Pensione!

 

Scritto da

Un cambio di rotta nella finanza personale. Con www.adviseonly.com in pochi click puoi realizzare un portafoglio di investimento. Accorciamo le distanze tra te ed i tuoi investimenti, rendendoti ad ogni passo più autonomo e consapevole.

Ultimi commenti
  • Avatar

    Davvero notevole!

  • Avatar

    Per i vostri portafogli modello ogni quanto consigliate di ribilanciare?
    Grazie e buona estate
    Roberto

    • Daniele D'Avino

      Ciao Roberto,
      non c’è un timing preciso con cui modifichiamo le nostre soluzioni d’investimento. Le modifiche vengono apportate nel momento in cui gli strumenti presenti, in relazione con il contesto di mercato, non garantiscono più il perseguimento dell’obiettivo dell’investimento, il mantenimento del livello di rischiosità stabilito e l’orizzonte temporale scelto.
      Grazie e buona estate anche a te

  • Avatar

    Grazie per la celere risposta ma forse mi sono spiegato male. Ad esempio, se avessi investito 2 anni fa, il modello pensione meno rischioso prevedeva equity pari al 25%.Oggi, dopo 2 anni quel 25% non é piu tale, magari é al 30% sul totale del portafoglio e quindi fuori soglia…

    • Daniele D'Avino

      La soglia è “dinamica”: non c’è un limite massimo o minimo, la composizione del portafoglio varia in funzione dell’obiettivo d’investimento, del contesto economico finanziario, del livello di rischio desiderato e dell’orizzonte temporale utile al raggiungimento dell’obiettivo.

  • Avatar

    Ma, per chi è già in pensione con prole sistemata, su quale portafoglio dovrei appuntare la mia attenzione?
    Grazie

  • Avatar

    Salve,

    sarei interessaro al portfloglio pensione ma non riesco dal mio account ad aquistare i vostri servizi. In quale sezione dovrei andare?

  • Avatar

    Storicamente la componente Xtrackers MSCI World Quality Factor ISIN IE00BL25JL35 sapete dirmi se è presente da molto in questa tipologia di investimento? Anche in prospettiva potrebbe restarci a lungo?
    grazie

    • Daniele D'Avino

      La composizione del portafoglio, essendo orientata al lungo termine, è esposta sui premi al rischio più “classici/intramontabili” del mercato. Ragion per cui queste soluzioni non subiscono importanti modifiche, sia in chiave strategica che tattica. Ovviamente la composizione del portafoglio è valutata e monitorata in base al contesto di mercato e alla capacità dello stesso di perseguire l’obiettivo d’investimento stabilito.

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.