a
a
HomeUncategorizedInfographic: cosa succede se scende lo spread?

Infographic: cosa succede se scende lo spread?

Una nostra amica e follower su Twitter @AnninaFerretti ci ha chiesto:

visto che la febbre dello spread comincia a scendere, perché non ci spiegate meglio che prospettive offre questa discesa?

La redazione di Advise Only ha recepito l’input e con i suoi “potenti mezzi” ha elaborato un grafico (quelli bravi direbbero “infographic”) dove, in modo semplice (…speriamo), intuitivo e per niente lezioso spieghiamo le reazioni che si innestano a partire da un abbassamento dello spread tra il BTP decennale, un titolo di Stato italiano, e l’omologo tedesco, cioè il Bund. Lo ricordiamo, lo spread è la differenza tra i due rendimenti in questione. Quindi, immaginiamo che si riduca il rendimento del BTP decennale italiano. Si tratta di un circolo virtuoso che, sperabilmente, si dovrebbe innescare, aiutando a superare la crisi dell’Eurozona.

Bisogna precisare che lo spread scende solo se ve ne sono i presupposti (è un po’ come la domanda “è nato prima l’uovo o la gallina?”). Quindi scende a partire  da qualche fatto positivo.

Inoltre, il mondo è dominato dal caso, per cui non è dato sapere esattamente cosa succederà… ad ogni modo cimentiamoci in un esercizio teorico di questo tipo: se scende lo spread BTP-Bund, quale può essere il circolo virtuoso sull’economia italiana e sui cittadini?

L’ipotesi di partenza è che scenda il rendimento del BTP decennale a parità di rendimento del Bund. A partire da questa ipotesi, il grafico mostra, e lo fa in modo volutamente semplificato, il meccanismo che potrebbe attivarsi, concentrandosi solo sulla sua parte virtuosa – nel senso che tale spirale positiva potrebbe, in realtà, interrompersi in qualunque momento. E, in ogni caso, non può durare in eterno, altrimenti i Paesi con bassi rendimenti (ad esempio Germania, Giappone, USA) crescerebbero in eterno…

Ecco l’infographic (clicca per ingrandire)

cosa-succede-se-scende-lo-spread

Se preferisci, puoi scaricare il file pdf – clicca qui.

 

Scritto da

Un cambio di rotta nella finanza personale. Con www.adviseonly.com in pochi click puoi realizzare un portafoglio di investimento. Accorciamo le distanze tra te ed i tuoi investimenti, rendendoti ad ogni passo più autonomo e consapevole.

Ultimi commenti
  • Avatar

    bell’idea questa dell’infographic, ma stranamente manca il passaggio fondamentale piú immediato: se lo spread scende ==> si riducono i tassi richiesti su nuovi mutui e prestiti ==> aumenta domanda di finanziamenti per nuovi consumi e investimenti ==> crescita

    un altro effetto immediato é “l’effetto ricchezza” dovuto all’apprezzamento dei titoli di stato detenuti nei portafogli delle famiglie (e delle banche) italiane

    • Raffaele Zenti

      Certo, certo. Gli effetti che evidenzi tu sono importanti. Beh, non poteva essere esaustiva quest’infografica (anche solo per motivi di spazio), così ci siamo concentrati sugli aspetti più macroeconomici, in particolare quelli legati ai conti pubblici.

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.