a
a

eurozona Tag

Negli ultimi mesi si è parlato tanto, forse troppo, di quelli che sono oramai fattori di rischio “evergreen”: Brexit e Trade War. Due tematiche sì finanziarie, ma anche politiche,

Si parla spesso (anche troppo) di trade war, di Brexit, delle tensioni Roma-Bruxelles, ma in giro per il mondo c’è tanto altro. Tra tutti, un po’ in sordina, lo

“L’indicatore di stress macrofinanziario dell’Italia si mantiene su livelli elevati”: così parla la Banca d’Italia nel primo dei due Rapporti sulla stabilità finanziaria del 20191. Domandona: cos’è questo indicatore?

Lo sappiamo, i big movers del mondo della finanza sono quasi esclusivamente "made in USA" o "made in China". Le due superpotenze mondiali dettano ritmi di crescita e influenzano

Ma voi ve li ricordate i PEPP? Ne parlammo lo scorso anno1. Recentemente c’è stata un’importante novità: il percorso avviato dalla Commissione Europea nel 2017 con la pubblicazione della

La tanto attesa decisione è finalmente arrivata: la BCE ha annunciato un nuovo programma di aste TLTRO a partire da settembre 2019. Mandato in soffitta il Quantitative Easing1, l’Eurotower

Il Parlamento inglese ha respinto in modo schiacciante (432 voti contrari, 202 favorevoli) la bozza di accordo1 sulla Brexit definita dal governo del primo ministro Theresa May e dai

Alla riunione di ottobre era stato appena accennato. A quella di dicembre è arrivata la conferma: la BCE presieduta da Mario Draghi sta valutando una revisione/aggiornamento delle operazioni del