a
a
HomeECONOMIA E MERCATIGRAFICO DELLA SETTIMANAObbligazioni: la duration può costare cara

Obbligazioni: la duration può costare cara

Obbligazioni duration AdviseOnly
L’aumento improvviso dei tassi d’interesse giapponesi ci ricorda quanto può costare caro aumentare eccessivamente la duration (leggasi rischio) del proprio portafoglio.

Un mondo strano

A quanto pare in un mondo a tassi d’interesse negativi non ci sono molte alternative: o abbassiamo le pretese di rendimento, oppure siamo obbligati ad assumerci qualche rischio in più. Se investite in obbligazioni, questo spesso coincide con l’aumentare la duration.
Perciò investire in obbligazioni è diventato sempre più rischioso o, come dicono gli esperti, il rischio è asimmetrico: il rendimento è troppo basso rispetto al rischio assunto. In altre parole, il gioco non vale la candela.

Il recente aumento dei tassi d’interesse giapponese ci ricorda quanto un’inversione del trend possa costare caro. Con una duration media del 9.8, un aumento dei tassi d’interesse di circa 17 punti base (cioè 0,17%) è costato ai proprietari di obbligazioni giapponesi a dieci anni circa l’1,6%. Dunque, oltre ad investire in un titolo che attualmente ha un rendimento a scadenza negativo, si rischia grosso anche in conto capitale.

Insomma sbagliare la direzione dei tassi può costare davvero caro. Un aumento dei tassi d’interesse dell’1,0% (o 100 punti base) sui titoli di Stato a 30 anni (linea verde) comporta perdita del 28,4% (!!!).

Una miscela esplosiva

Con la crisi finanziaria, le emissioni di obbligazioni risk-free (se mai sono esistite) sono diminuite drasticamente per via dell’aumento del debito pubblico. In parallelo, la domanda di safe asset, cioè titoli sicuri, è aumentata. Questa combinazione è stato uno dei fattori che ha spinto i tassi d’interesse dei titoli di Stato di Giappone, Germania e USA (considerati sostanzialmente risk-free) verso il basso.

Perciò ad oggi ci troviamo ad investire in un mercato in cui ci sono sempre meno safe assets, i tassi sono sempre più negativi ed il rischio di credito sempre più alto.

Si tratta di una situazione estremamente particolare e possibilmente esplosiva. Investire in questo particolare momento storico non è semplice e uno degli strumenti più efficaci a disposizione dei risparmiatori è la diversificazione, vero e proprio mantra del nostro team di financial strategies


Clicca qui per scoprire la nostra strategia di investimento di luglio

Scopri l’asset allocation di AO

Tag Articolo
Scritto da

Segue tematiche economiche e finanziarie per il team financial strategies group di Advise Only. Dopo aver conseguito una doppia laurea in Management all’Università di Torino e all’ESCP Europe, ha deciso di proseguire i suoi studi con un master in Economia Internazionale a Paris Dauphine. Dopo 4 anni di vita parigina ed esperienze lavorative come economista e strategist, sbarca in Advise Only con l’obiettivo di sviluppare la parte di analisi economica e congiunturale.

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.