a
a
HomeECONOMIA E MERCATIGRAFICO DELLA SETTIMANAGrafico della settimana: se l’Italia piange Germania e Francia non ridono

Grafico della settimana: se l’Italia piange Germania e Francia non ridono

È vero, è l”Italia il parafulmine della crisi del debito pubblico che ha colpito il Vecchio Continente, ma anche Germania e Francia non se la passano bene.

Il grafico che vi proponiamo questa settimana illustra la situazione delle principali economie dell’Eurozona in termini di probabilità di default. Nella fattispecie, abbiamo scelto di proporvi l’andamento dei CDS a 5 anni, la probabilità quindi che i mercati assegnano all”eventualità che Italia, Francia, Germania e Gran Bretagna non riescano a ripagare il proprio debito pubblico.

Per facilitare il confronto, si è posto pari a 1 il valore dei CDS per tutti i Paesi di un anno fa. In questo modo ci si concentra sulla dinamica, cioè sul deterioramento della situazione. Il Paese più stabile è la Gran Bretagna, l”unico tra quelli proposti che non ha aderito alla moneta unica: a dimostrazione del fatto che l’effetto contagio ha colpito principalmente i Paesi della zona Euro.

Scritto da

Dopo l'importante esperienza lavorativa in AdviseOnly, dove ha ricoperto il ruolo di portfolio advisor e analista macroeconomico, è entrato in Cassa Depositi e Prestiti. Ha conseguito la Laurea in Economia Politica all'Università degli Studi di Roma I "La Sapienza", trascorrendo alcuni periodi di studio all'estero ed il Master in Finance (II livello) presso l’Università di Torino (CORIPE Piemonte). La sua principale passione è l'economia.

Nessun commento

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.