a
a

elezioni Tag

Il mese appena trascorso si è rivelato il più “infuocato” di questo 2019. I fattori scatenanti, tanto per cambiare, sono sempre gli stessi: Brexit, elezioni europee e trade war.

Disclaimer: non spettano a noi le analisi politologiche, considerato che – come sa chi ci segue – noi ci occupiamo di temi economici e finanziari. Ma, come pure sa

Dopo la storica vittoria elettorale del M5S e il successo della nazionalista Lega di Matteo Salvini, con le conseguenti difficoltà di formazione del governo, è del tutto legittimo chiedersi

L’Italia si è svegliata trovando come primo partito il Movimento 5 Stelle e una Lega vigorosamente cresciuta. Il centrodestra è la coalizione più votata, mentre tracolla il PD. Come

Fatto salvo per un'eventuale, ennesima, micidiale cantonata di sondaggisti, politologi, giornalisti, commentatori e analisti di ogni estrazione e fazione, il risultato più probabile del voto del prossimo 4 marzo

In Austria hanno vinto i popolari di Kurz e adesso appare possibile un'alleanza con il partito di estrema destra. Quali conseguenze potrebbe avere sull'UE? Questo post porta la firma di

Quarto mandato per Angela Merkel: nonostante il boom della destra nazionalista e un risultato elettorale inferiore alle attese, riuscirà a guidare la Germania con successo? La sua storia parla

A pochi giorni dal voto, lo scenario è tutto fuorché definito, ma i mercati finanziari sembrano tranquilli. Con l'aiuto di The Guardian, andiamo a conoscere da vicino i cinque