a
a

investire nel mondo Tag

Ripartiamo dall’ABC. Anzi, dal BRIC: vi ricordate la sigla lanciata a livello globale nel 2001 da Jim O’Neill di Goldman Sachs? Stava per Brasile, Russia, India e Cina. Con

Aumento dei tassi d’interesse negli Stati Uniti e rafforzamento del dollaro USA, valuta in cui il loro debito è rinominato. Senza dimenticare un terzo fattore decisivo, anche questo made

Non è un buon momento per i mercati emergenti. Dopo due anni di performance a doppia cifra, il 2018 finora è stato deludente (-9,0% da inizio anno, in euro).

Tra i Paesi analizzati nella nostra rubrica #Investirenelmondo non poteva mancare la Turchia, al centro delle discussioni dopo il fallito golpe di luglio e la guerra in Siria attualmente

Non poteva mancare nella nostra rubrica #investirenelmondo un approfondimento sul Paese simbolo della crescita degli “emergenti”: scopriamo insieme come sta la Cina. Il Paese in cifre Contesto socio-politico Nata sotto la guida