a
a
HomeCAPIRE LA FINANZAFINANZA PERSONALE2013: tutte le novità per i consumatori

2013: tutte le novità per i consumatori

Abbiamo appena finito di festeggiare il nuovo anno, anche se con meno spumante del solito a causa della crisi. Il 2012 è stato particolarmente difficile per gli italiani, gravati da un carico fiscale senza precedenti e da una crisi che non accenna ad allentare la morsa.

Cosa ci attende nel 2013? Le novità sono tante, e interessano diversi settori: dall’assicurazione auto all’energia, passando per i finanziamenti e il risparmio. Se alcune riservano buone notizie, per altre una dimenticanza potrà costare cara. Vediamole nel dettaglio.

Auto, stop al tacito rinnovo Rca e multe più salate

Dal primo gennaio tutte le polizze assicurative, comprese quelle per l’auto, hanno durata massima di un anno e non potranno più essere rinnovate in automatico. È un bene per i consumatori, che potranno beneficiare di un più alto livello di concorrenza e, quindi, di un abbassamento dei prezzi: cambiando compagnia si può risparmiare fino al 30% (dati SuperMoney sulla media dei preventivi assicurazione degli ultimi nove mesi dell’anno).

La brutta notizia è che, nella stessa data, sono entrate in vigore le nuove tariffe per le multe agli automobilisti indisciplinati. Le sanzioni per le violazioni del Codice della Strada saranno adeguate ai nuovi indici dell’inflazione calcolati dall’Istat: sono previsti aumenti del 6%, pari a circa 10 euro su ogni infrazione.

tasse in italia

Finanziamenti, tassi bassi e occasioni agevolate

Siamo reduci da un anno estremamente difficile sul fronte prestiti e mutui, che stenterà a riprendersi nei prossimi mesi. Sebbene i tassi resteranno bassi (la BCE li ha mantenuti invariati a quota 0,75%), avvantaggiando i finanziamenti a tasso variabile, bisognerà sempre valutare con molta scrupolosità gli spread.

Nonostante un quadro ancora tutt’altro che roseo, ci saranno alcune opportunità per i consumatori. La prima è la moratoria sui mutui, prorogata al 31 gennaio 2013, per sospendere per un anno le rate a causa di eventi (licenziamenti, malattie, cassa integrazione, decesso) accaduti entro il 31 dicembre 2012. Potranno farne richiesta i titolari di finanziamenti per la casa con importo massimo di 150 mila euro e con reddito fino a 40 mila euro.

Gli altri finanziamenti garantiti dallo Stato sono il Fondo Nuovi Nati, che avrà validità fino al 2014 e consentirà alle famiglie di ottenere 5 mila euro in caso di nuova nascita o adozione di un bambino; il bonus bebè 2013, che darà fino a 300 euro per pagare una babysitter nel primo anno di vita del neonato. Inoltre, i giovani saranno accompagnati nello studio e nell’acquisto della prima casa con i prestiti per lo studio (5 mila euro ai più meritevoli) e con i mutui agevolati per le coppie sposate in cui almeno un coniuge è precario.

Aggiornamento dell’imposta di bollo

L’imposta di bollo sui conti deposito e su altri prodotti finanziari passerà dall’attuale 0,10 allo 0,15%. Il suo importo minimo resterà di 34,20 euro ma verrà eliminato l’importo massimo, finora fissato a 1.200 euro. Ormai pochissime banche si accollano questa spesa al posto del cliente, quindi occhio alle condizioni contrattuali e alle eventuali modifiche unilaterali da parte dell’istituto di credito, che possono essere rifiutate entro 60 giorni dalla comunicazione. Ci si accontenta lo stesso, pensando che il mercato offre anche prodotti con rendimenti netti del 4% con vincolo annuale.

Energia, finalmente scendono i prezzi

Dopo i rincari dello scorso ottobre, l’Aeeg ha annunciato che nel 2013 le tariffe di luce e gas scenderanno a causa di una generale diminuzione dei prezzi all’ingrosso a livello internazionale. Il secondo semestre dell’anno, poi, ci regalerà un taglio sulle bollette gas pari a circa il 6-7%, per effetto dell’introduzione di un nuovo metodo di calcolo del prezzo del metano al metro cubo. Tutto quello che gli operatori hanno finora guadagnato in più dovrà essere redistribuito ai consumatori, famiglie e PMI in primis.

Scritto da

SuperMoney è un portale che offre confronti di prezzo per servizi e un magazine online attraverso cui l'utente può essere sempre aggiornato sulle ultime novità su come risparmiare. Con Advise Only condivide l'obiettivo di informare e formare online.

Ultimo commento
  • NON IGNORARE, PRENDERE IL TEMPO DI LEGERE QUESTA TESTIMONIANZA

    Il mio nome è signora BORDEIANU ho 40 anni sono una madre di una

    figlia di 3 anni. Un mese fa mia figlia soffriva di cancro al cervello. Ho

    avuto 20000€ per garantire il suo recupero così mi metto alla ricerca di

    prestito. Ma purtroppo per me io stavo frodare di essere creditore senza

    scelta che ho perseverato nella mia ricerca per fortuna che il mio coraggio

    mi ha messo sulla persona giusta Karen GARCIA PINTO di signora che mi ha

    dato un prestito di 20000€ in 72 ore solo tramite bonifico bancario, che

    ha permesso la guarigione di mia figlia e l’apertura della mia piccola

    impresa. Questa prova è per te che sono stanchi di essere rifiutati dalle

    banche. Avete abbastanza sai dove mettere la testa che segue i vostri

    problemi finanziari. Avete bisogno urgente, veloce, affidabile e legittimo

    di un singolo indirizzo di finanziamento per essere soddisfare. Indirizzo

    email:

    pinto.karen01@gmail.com

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.