a
a
HomeECONOMIA E MERCATICOMMENTO AL MERCATOBollettinoAO | L’UE pronta alla cooperazione, Esselunga verso la quotazione

BollettinoAO | L’UE pronta alla cooperazione, Esselunga verso la quotazione

I 28 paesi dell’Unione Europea sono intenzionati ad agire insieme contro la piaga del terrorismo, che in questa settimana ha colpito ancora. In Italia, invece, la nota catena di distribuzione Esselunga ha intenzione di quotarsi in borsa.


Quali sono stati i fatti salienti della settimana?

  • Ennesima settimana di attacchi terroristici. A Finsbury Park, un lupo solitario ha colpito con un van dei fedeli musulmani all’uscita dalla moschea, mentre a Parigi un uomo si è lanciato contro il furgone della polizia e negli USA un assalitore ha accoltellato un agente, in Michigan. Evitato un disastro a Bruxelles, dove un uomo stava per fare esplodere una bomba piena di chiodi.
  • Macron alla grande. Il Presidente francese conquista l’Assemblée Nationale con la maggioranza di 350 seggi.
  • Verso la salvezza? Le banche venete tirano un sospiro di sollievo (temporaneo) dopo che la Commissione Europea proroga la scadenza dei bond ad esse subordinati ed Intesa comunica la sua intenzione a rilevare la parte “good” delle banche. Tuttavia si attende che la Commissione Europea e la BCE diano il loro benestare all’operazione.
  • Carico fiscale, quanto mi pesi? Il peso del carico fiscale in Italia è ancora notevole, secondo Confartigianato le imprese italiane pagano in media il 25% in più di tasse rispetto alla media europea.
  • Esselunga verso la quotazione. Il gigante italiano della grande distribuzione ha intenzione di quotarsi in Borsa.
  • Sulla strada che porta alla Brexit. La Regina Elisabetta promette di mantenere buoni rapporti con l’UE, nel frattempo Donald Tusk non è soddisfatto delle concessioni fatte fin ora dalla Premier May sui diritti da concedere ai cittadini europei residenti negli UK.
  • Parola d’ordine: cooperazione! I Paesi europei sono d’accordo ad accelerare sulla cooperazione per la difesa contro il terrorismo, ma ci sono ancora molti punti in sospeso.
  • L’Italia si ricompatta. Le stime preliminari del PIL del 2016 hanno mostrato che il Mezzogiorno e il Sud stanno lentamente allineandosi alla media nazionale, tuttavia a trainare il Paese è l’area del Nord Est che è cresciuto del 1,2%.

Grafico della settimana

Che sia bolla o no, ecco l’evoluzione del Bitcoin rispetto alle principali bolle speculative. La rapidità con cui si è apprezzato fa impallidire l’indice NASDAQ all’epoca della bolla speculativa dot.com. Il Bitcoin ha guadagnato circa il 19.000%, argomento che abbiamo trattato a 360° nell’ultimo Financial Brief.
 

 

Come si sono mossi i mercati

Si è conclusa in positivo la settimana per i mercati azionari di Giappone (+1,0%) e Mercati Emergenti (+0,6%) che hanno raggiunto il 17% di performance da inizio anno. Al contrario, settimana negativa per l’Europa (-0,8%) e l’Italia (-0,5%) che hanno chiuso entrambe la seconda settimana in negativo.

Osservando i settori si nota subito l’ottima chiusura settimanale del settore healthcare (sanità) con un +3,3%; calcolando la performance da inizio anno (+17%) si nota come si stia avvicinando al primo della classifica, ovvero il settore della tecnologia (+19,6% da inizio anno). Continuano invece a chiudere in negativo sia il settore delle telecomunicazioni (-1,5%) sia il settore dell’energia (-3,1%), unici due settori in perdita da inizio anno, rispettivamente del -12,3% e del -0,1%.

Sulle commodities il petrolio continua la sua discesa senza fine, questa settimana infatti ha perso il -4,7%, da inizio anno la perdita è superiore al 20%.

In agenda

Ecco i principali dati macroeconomici che saranno pubblicati nel corso della prossima settimana (fonte: Bloomberg).

Europa – Verrà pubblicato il dato sulla fiducia dei consumatori. In Francia, Germania e Italia verranno pubblicati i dati sull’inflazione per il mese di giugno.
Regno Unito – Saranno comunicati i dati sul PIL e le richieste di approvazione dei mutui.
USA – Negli USA da segnalare i dati su PIL, beni durevoli, richieste di mutui e sentiment dei consumatori.
Giappone – Per il Giappone occhi puntati su produzione industriale, tasso di disoccupazione e dati sugli appartamenti.


Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie dei mercati?

Registrati su AdviseOnly
Tag Articolo
Scritto da

Un cambio di rotta nella finanza personale. Con www.adviseonly.com in pochi click puoi realizzare un portafoglio di investimento. Accorciamo le distanze tra te ed i tuoi investimenti, rendendoti ad ogni passo più autonomo e consapevole.

Ultimi commenti
  • Proposta: si potrebbe pubblicare una ri-edizione di quel bel grafico valutazioni/momentum per settori e paesi!

    • Raffaele Zenti

      Come no!

lascia un commento