a
a
HomeECONOMIA E MERCATICOMMENTO AL MERCATOCome investire: le 10 azioni europee più difensive del momento

Come investire: le 10 azioni europee più difensive del momento

Dopo un semestre positivo, il quadro dei mercati finanziari in generale è virato al grigio in questo inizio d’estate. Gran parte dei rischi con i quali abbiamo iniziato il 2013 sono ancora tutti sul piatto e, come se non bastasse, si sono aggiunti nuovi interrogativi.

  • Si ridurrà veramente il “Quantitative Easing” negli USA?  E riusciranno a raggiungere il compromesso politico necessario per ridurre l’eccesso di debito pubblico?
  • L’Europa farà le riforme strutturali necessarie a diminuire la disoccupazione e rivitalizzare l’economia?
  • La politica monetaria giapponese, a cosiddetta “Abenomics” avrà successo? E continuerà?
  • La Cina continuerà ad essere la locomotiva economica del passato oppure rischia d’incappare in battute d’arresto, come ad esempio il temuto “credit crunch”?

Insomma il cambiamento, soprattutto nelle politiche monetarie, sta generando turbolenze sui mercati finanziari, entrati in modalità “avversione al rischio”. A fronte di queste turbolenze per molti risparmiatori può avere senso ricercare i titoli azionari meno sensibili alle variazioni d’umore dei mercati.

Noi di Advise Only abbiamo provato a farlo per voi, limitandoci ad azioni europee.

Prima di tutto abbiamo impostato la ricerca sulla sensitività dei titoli rispetto al mercato. La stima è calcolata attraverso il “Beta”, un indicatore che misura la variazione attesa d’un titolo rispetto alle variazioni del mercato (ad esempio: se il mercato va giù e il prezzo di un titolo scende un po’ meno rispetto al mercato, allora quel titolo ha “Beta” inferiore a 1, se il mercato va giù e il titolo scende in misura maggiore, allora il “Beta” è superiore a 1).

Quindi, temendo soprattutto i ribassi, abbiamo privilegiato le azioni con il “Beta” più basso possibile (perché dovrebbero avere perdite inferiori), a condizione che la società abbia attese di utili positive per il futuro, secondo il consenso degli analisti (fonte Bloomberg) – un cosiddetto “sanity check”.

In questo modo abbiamo selezionato i dieci titoli appartenenti all’indice DJ Eurostoxx 50 con “Beta” più basso:

Per vedere l’andamento, il rischio e la liquidità basta cliccare sul nome del titolo. Devi loggarti al sito Advise Only o registrarti (è gratis)

A questo punto potete usare questi titoli azionari per provare a costruire un portafoglio d’investimento sul sito Advise Only. È semplice e gratuito, provare per credere. Clicca qui (prima devi loggarti o iscriverti): crea portafoglio.

Scritto da

Un cambio di rotta nella finanza personale. Con www.adviseonly.com in pochi click puoi realizzare un portafoglio di investimento. Accorciamo le distanze tra te ed i tuoi investimenti, rendendoti ad ogni passo più autonomo e consapevole.

Ultimi commenti
  • Posso sbagliare, ma credo L’OREAL sia “beni voluttuari” e non “di prima necessità”, e ASML è “elettronica” più che “information technology”
    Cmq tornando al soggetto dell’articolo, sarebbe carino se giusto x fare un confronto calcolaste il Beta di un paio di ETF “food and beverage” ed “healthcare” ce ne sono 2 della LYXOR che calzano a pennello.

    • Raffaele Zenti

      Sono i settori ufficiali del fornitore dell’indice, fonte Bloomberg.
      Appena ho un attimo calcolerò il beta (mi sa che dovrai aspettare qualche giorno…) di tali ETF. Son praticamente sicuro che siano sensibilmente inferiori a 1.

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.