a
a

esg Tag

Sembra ieri. E invece, sono già passati quasi vent’anni. E in questi quasi vent’anni, il mondo è profondamente mutato: basti pensare che nel 2000 il contributo della Cina al

Tutto parte – di nuovo – dalle banche centrali. Le attese di politiche monetarie accomodanti per opera della Banca Centrale Europea, della Bank of England e della Federal Reserve

L’attenzione di UBS Asset Management ai temi dell’investimento sostenibile e responsabile in termini ambientali, sociali e di gestione aziendale (in sintesi, ESG1) non è ancora al capolinea né intende

Si è da poco conclusa l’edizione 2019 del Salone del Risparmio, dedicata alla sostenibilità. Ebbene, tra i temi dell’investimento sostenibile – riassunti nella sigla ESG1, che sta per Environmental,

Avete mai sentito parlare della Banca Mondiale? E della Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo? Entrambe rientrano nella categoria delle Banche Multilaterali di Sviluppo, o Multilateral Development

Vi sarà capitato di sentir parlare di “investimenti socialmente responsabili”, di “impact investing” o di “investimenti ESG”. Tutte queste formule creano un po’ di confusione. E a noi piace

Il termine ESG va tantissimo. Quasi non si sente parlare d’altro nel mondo del risparmio gestito. Si tratta d'investimenti in titoli di aziende che operano secondo criteri di sostenibilità

Investimento responsabile, un impegno costante L'investimento responsabile per Etica Sgr non significa soltanto selezionare le aziende più virtuose dal punto di vista ambientale, sociale e di governance (ESG, dall'inglese Environmental,

UBS

Le informazioni contenute nello spazio BrandCorner sponsored by UBS hanno solo uno scopo informativo, non costituiscono e non possono essere interpretate come un invito, un’offerta o una raccomandazione ad acquistare o collocare investimenti di alcun genere o ad effettuare un investimento o un disinvestimento, ovvero un consiglio o una raccomandazione di natura legale, fiscale o di altra natura. Il BrandCorner sponsored by UBS è predisposto senza riferimento ad obiettivi d’investimento specifici o futuri, né alla situazione finanziaria o fiscale, profilo di rischio o esperienze e conoscenze né tantomeno alle speciali esigenze di specifici destinatari.
Prima di prendere qualsiasi decisione in materia di investimenti si raccomanda di leggere attentamente il Prospetto Informativo e di chiedere in proposito una consulenza specifica e professionale.